Home » News » Sblocca Italia in «Gazzetta Ufficiale», tutte le novità per le costruzioni

Sblocca Italia in «Gazzetta Ufficiale», tutte le novità per le costruzioni

Con la pubblicazione in «Gazzetta Ufficiale», numero 212 del 12 settembre 2014, del decreto-legge 133/2014 «Sblocca Italia», entrano in vigore numerose misure a favore del settore delle costruzioni.



Per le infrastrutture sono in arrivo fondi per 3,9 miliardi (art. 2), i commissari per la Napoli-Bari e la Palermo-Catania (art. 1) e sconti fiscali per chi investe con la formula del project financing in opere superiori ai 50 milioni (art. 11). La Cassa Depositi e Presiti sarà potenziata per finanziare le opere edili (art. 10). Sarà più facile ultimare le opere incompiute (articolo 4), mentre per la banda ultra larga sono previste agevolazioni fiscali (art. 6). Semplificazioni in vista per le terre e rocce da scavo (art. 8).
Procedure più snelle anche per le manutenzioni urgenti nelle scuole (art. 9) e per l'edilizia privata (art. 17).

Gli altri settori interessati dal provvedimento sono il settore immobiliare, con gli incentivi per il rilancio, il contro termico, il decoro urbano, il patrimonio culturale, la valorizzazione degli immobili demaniali unitilizzati e le bonifiche.
Per le aree specifiche d'intervento, si segnalano i contributi per l'Abruzzo, lo sviluppo dell'ospedale di Olbia, la riqualificazione dell'area di Bagnoli.

 

Fonte: Ilsole24ore

Scarica il decreto Scarica il decreto [13.084 Kb]
19-09-2014